Tramezzo con Agone di Lago

Tramezzo con Agone di Lago

Taste in Lombardia
Tramezzo con Agone di Lago
Desenzano del Garda

 

Partiamo subito col dire
Chi ha preparato il Tramezzo con Agone di Lago?

Lo Chef Luca Bravo del Ristorante Il Philò
del
Park Hotel di Desenzano del Garda 
 

Prima di passare a raccontarvi il Tramezzo, faccio una breve premessa così che possiate capire come sono arrivata a chiamarlo Taste In Lombardia.
( Certo, direte, Desenzano del Garda è In Lombardia , facile capirlo 😉 )

 

Io, minuscola blogger, amante del sapore lombardo, appassionata di ricette della tradizione, quelle della nonna, quelle che profumano di amore,
di casa,

mi sono trovata ad essere “presentatrice” per una sera. Ebbene sì! ( Ma l’emozione di quella sera ve la racconterò in uno dei prossimi articoli )

Quattro serate per quattro blogger diverse e una di queste ero proprio io! 😉

( dal 7 all’11 Maggio )

 
Sapore in Lombardia Lounge, questo il nome delle serate, è stato un evento organizzato e promosso da Explora, l’ente che ha come funzione primaria la promozione dell’offerta turistica della Lombardia e lo fa attraverso il brand inLOMBARDIA. Quindi se passate dalla nostra bellissima Regione, e pubblicate sui vostri Social, taggate i vostri scatti con l’hashtag #inLombardia. ( Dopo questa parentesi reclam 😉 , torniamo alla nostra serata )

Erano quindi presenti aziende del settore agro-alimentare che, quella sera, ci hanno deliziato il palato con i loro prodotti, ma anche quattro Chef che ci hanno proposto il loro speciale Sapore in Lombardia, insomma per farla breve voleva essere un momento di condivisione e di promozione del turismo in Lombardia attraverso il food. 

 

Le città che quella sera rappresentavo erano Cremona, Brescia, Milano e Bergamo.
Ecco finalmente che entra in scena lo Chef Luca Bravo. Ci siamo conosciuti proprio in questa occasione.

 
E così, questo articolo della nuova rubrica Taste in Lombardia lo dedico a lui, alla sua passione e alla sua fantasia.

Sì, perché il suo Tramezzo con Agone di Lago è una ricetta pensata e studiata per l’occasione, proprio per Sapore in Lombardia Lounge e udite… udite da quel momento è diventato anche uno dei suoi piatti forti del Ristorante Philò del Park Hotel di Desenzano del Garda. E così pensa e ripensa ho deciso di raggiungerlo e farmi spiegare meglio questo Tramezzo per inserirlo nella mia rubrica del gusto in Lombardia.

 

Nel cuore di Desenzano del Garda, raggiungo il Park Hotel, dove ad attendermi c’è Lucia che insieme alla sorella Francesca sono le proprietarie di questo meraviglioso hotel, ma per ora deliziatevi con il Tramezzo dello Chef, poi in uno dei prossimi articoli sono certa vi innamorerete dell’arredamento, della piscina e di come hanno studiato e reso meraviglioso il loro hotel di famiglia.
Vi sembrerà di sfogliare una rivista di arredamento. E la visuale è mozzafiato, farete colazione o pranzerete,  guardando il lago. E perché no, una cena a lume di candela. Il relax è assicurato. E gli occhi a cuoricino anche!

 

Una giornata meravigliosa, un cielo stupendo, un bellissimo sole. Il tempo ideale per pranzare all’aria aperta.
Io ero proprio seduta qui.

 

Park Hotel di Desenzano del Garda
                                                                         Park Hotel di Desenzano del Garda

 

Una cosa interessantissima che ci tengo a raccontarvi è il motivo per cui il Ristorante si chiama Philò.

Come prima cosa è stato ripreso il Ph, per richiamare il Ph dell’hotel Park Hotel, voi non lo sapete, ma io si, e ora ve lo dico, ogni sala meeting all’interno dell’hotel ha nel nome il Ph, come ad esempio la Sala Ophicina, in onore di Gabriele D’Annunzio che chiamava il suo studio proprio in questo modo.

E poi perché far philò nel dialetto popolare della zona voleva dire incontrarsi, stare insieme, per tramandare le vecchie tradizioni, raccontarsi. Quindi le persone, dalla campagna si trovavano nelle stalle e le donne mentre cucivano ( quindi con il filo ) chiacchieravano e si raccontavano.

 

Park Hotel di Desenzano del Garda
                                                                      Park Hotel di Desenzano del Garda


E ora, rullo di tamburi, dopo tutte queste premesse,
vi presento
il Tramezzo ( finalmente direte 😉 )

 

Ci sarebbe da aggiungere ancora una cosa, l’ultima promesso, sempre ricordando Gabriele D’Annunzio, che il nome Tramezzo, è stato scelto proprio perché è una delle parole inventate dal poeta per sostituire la parola Sandwich.

 

Ma cosa c’è in questo Tramezzo o Tramezzino?

Ritorniamo alla nostra serata Sapore in Lombardia Lounge, lo scopo dello Chef era quello di portare il Lago di Garda a Milano, cercare qualcosa che rappresentasse la tradizione del luogo mettendola però in un piatto innovativo e così ecco che finalmente vi descrivo il famoso Tramezzino con Agone di Lago.

 


Gli ingredienti principali sono
l’Agone di Lago, pesce d’acqua dolce
la cipolla, che rappresenta la povertà della campagna, valorizzata facendola diventare fondente per dare una nota dolce
in contrapposizione con il sapore aspro del limone,
della maionese preparata con l’Olio di Oliva, prodotto tipico del Garda.
( risulta quindi avere un gusto più intenso  e amaro rispetto alla classica maionese )

Capperi
Olive

Il tutto racchiuso in un buonissimo Panbrioches,
croccante fuori e morbido dentro necessario per dare quel valore aggiunto ad un piatto povero.

 

 

Desenzano del Garda-Tramezzo con Pesce di Lago
                                                             Desenzano del Garda-Tramezzo con Agone di Lago

Al solo pensiero mi sale di nuovo l’acquolina 😉 Anche a voi vero?

Dai su, ditemi che anche voi ci andrete! 😉

 

 

Ristorante Il Philò
Lungolago Cesare Battisti 17
25015 Desenzano Del Garda (BS)
Tel. 030 9143495

 

 

 

 

 

 


1 thought on “Tramezzo con Agone di Lago”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *