Ricetta Uova Strapazzate, in Camicia, Omelette

Ricetta 3 modi di cuocere le uova al microonde: Strapazzate, in camicia, omelette

Utilizzate il microonde in cucina? Se sì, solo per scongelare e poco altro, oppure è uno dei vostri più fedeli alleati dietro i fornelli?

Si può utilizzare il microonde per la cottura a vapore e anche per scongelare tutte le cose (troppe, per la verità!) che si dimentica di tirar fuori a tempo debito dal freezer.

In realtà con il microonde si possono preparare tanti piatti diversi, dai primi come la zuppa di riso e carciofi, ai dolci come la torta di mele, passando per – udite udite – le uova!

Già, contrariamente a quanto si possa pensare, anche le uova possono essere cotte al microonde, e addirittura in tre modi diversi: strapazzate, in camicia o come omelette.

Il procedimento è semplicissimo, i tempi record e il risultato davvero ottimo. Vediamo dunque come fare.

Uova strapazzate:

Non saranno le uova strapazzate perfette di Gordon Ramsay, ma anche queste uova al microonde hanno il loro perché! Soprattutto se pensiamo all’estrema velocità di preparazione.

  1. Rompete due uova in una tazza
  2. Aggiungete un pochino di latte per dare quel tocco di morbidezza in più alle vostre uova e sbattete bene il tutto
  3. Mettete la tazza nel microonde e fare cuocere per due minuti a 650 W

Fatto! Le vostre sofficissime uova strapazzate sono pronte

Uova in camicia:

Anche questo procedimento è super semplice e veloce.

  1. Rompete un uovo in una tazza
  2. Riempite metà tazza con dell’acqua
  3. Coprite la tazza con una ciotola
  4. Mettete il tutto nel microonde e fate cuocere 50 secondi
  5. Se non dovessero bastare, fate cuocere altri 10 secondi

Finito! Il vostro uovo in camicia è pronto da gustare, ad esempio, su una fetta di pane tostato

Omelette:

  1. Rompete due uova in una ciotola
  2. Sbattetele per bene e versatele su un piatto piano leggermente unto, che coprirete con un altro piatto
  3. Fate cuocere al microonde per 90 secondi
  4. A questo punto, tirate fuori il piatto, rimescolate delicatamente le uova livellandole un po’ e poi rimettete il piatto al microonde, stavolta scoperto, per altri 60 secondi

L’omelette è pronta! Farcitela, piegatela e buon appetito!

Allora vi sono piaciuti questi modi alternativi di cuocere le uova? In realtà, al microonde si possono cuocere anche le uova sode, al tegamino e alla coque, ma questo lo vedremo in un prossimo post. Per adesso, provate questi tipi di cottura!

Tenete presente che la potenza massima varia da forno a forno, quindi aggiustate i tempi a seconda dei casi, eventualmente aumentando la cottura di volta in volta di 5 secondi.

© 2020 Paneburroeamore.com