Piadina Artigianale Online

Migliore Piadina Artigianale del 2022 – Guida all’acquisto, Classifica e Recensioni

Piadina Artigianale Online

La piadina è una preparazione gastronomica composta da farina di frumento tipica della Romagna e delle Marche, più precisamente delle province Forlì-Cesena, Ravenna, Pesaro-Urbino e Ravenna.

In base ai vari dialetti locali, viene inoltre chiamata piada, piè, pida oppure pieda e presenta una forma circolare e spianata da farcire con migliaia di ingredienti dolci oppure salati, basti pensare ai salumi, ai formaggi, alle confetture di frutta e alla crema di nocciole.

Parlando delle sue origini, quelle della piadina risalgono addirittura ai tempi degli Etruschi.

Oggigiorno questo gustoso prodotto nostrano è iscritto all’elenco del PAT (Prodotti Agroalimentari Tradizionali Italiani) della regione Emilia-Romagna e alcune associazioni, al fine di tutelarlo, hanno chiesto e ottenuto la prestigiosa certificazione IGP.

Quest’ultima è rivolta a due varianti, ossia la Piadina Romagnola di Rimini e la Piadina Terre di Romagna.

Ma come si fa a scegliere la versione più consona ai propri gusti ed esigenze? Scopriamolo insieme in questa pratica guida all’acquisto, dalla quale sarà possibile apprendere tantissimi consigli utili.

Tabella comparativa

1° Classificato

Pregi

Ottima per preparare un pranzo oppure una cena in una manciata di minuti, in quanto, essendo già cotta, bisogna solo riscaldarla; la quantità presente all’interno della confezione assicura una lunga scorta di prodotto; il prodotto contiene pochi ingredienti genuini e semplici; grazie alla pratica zip apri e chiudi, è possibile riutilizzare la confezione.

Difetti

Per questo prodotto non sono stati segnalati lati negativi, in quanto ha pienamente soddisfatto le aspettative dei consumatori.


2° Classificato

Pregi

Confezione composta da dieci confezioni di crescia sfogliata marchigiana. Ogni confezione pesa 450 grammi e contiene tre crescie.

Difetti

Prodotto tipico marchigiano pronto da riscaldare in forno, nel tostapane o in padella e da farcire a piacere. Consumare il prodotto entro tre mesi e se si desidera prolungare la durata, è possibile congelarlo.


3° Classificato

Pregi

Gusto irresistibile; il quantitativo presente all’interno del prodotto garantisce una discreta scorta; consistenza piacevolmente croccante; ottimo rapporto qualità/prezzo.

Difetti

Il prodotto tende a seccare a fine cottura.


Guida all’Acquisto – Come scegliere la migliore Piadina Artigianale

Prima di acquistare una piadina artigianale, si consiglia di prestare attenzione ai seguenti tre criteri fondamentali, grazie ai quali sarà possibile aggiudicarsi un prodotto di alta qualità.

Lista degli ingredienti

Una piadina artigianale di tutto rispetto deve essere realizzata con olio extra vergine di oliva e farina integrale di grano oppure un altro cerale e coltivata secondo i dettami dell’agricoltura biologica, la quale esclude l’impiego di qualsiasi pesticida e diserbante dannosi non solo per la salute dell’uomo, ma anche per l’ecosistema.

Per quanto riguarda invece lo strutto, è l’ingrediente chiave di questo prodotto, ma se si desidera limitare le calorie, nessuno vieta di optare per una versione che ne è priva.

Dimensione

Le varie aziende produttrici di piadine artigianali, al fine di andare incontro a tutte le richieste dei consumatori, mettono a loro disposizione diversi formati dei suddetti prodotti.

Grazie alla sua versatilità, la piadina è infatti perfetta da consumare a ogni pasto e se si desidera preparare uno spuntino veloce, una dimensione ridotta si rivelerà la soluzione perfetta.

Marchio IGP

Una piadina romagnola provvista del marchio IGP implica il rispetto di severi standard qualitativi, in quanto le aziende produttrici vengono periodicamente sottoposti a dei controlli qualità per non perderlo.

Attualmente esistono due prodotti provvisti della suddetta certificazione, ossia la Piadina Romagnola di Rimini e la Piadina Terre di Romagna.

Esse si distinguono sia per le dimensioni, sia per lo spessore: quella preparata nella zona compresa tra Riccione e Rimini è infatti più larga e sottile rispetto a quella dell’entroterra.

Dunque, lo spessore e il diametro di quella riminese corrispondono rispettivamente a tre millimetri e a 23-30 centimetri, mentre quella romagnola ha un’ampiezza che oscilla dai 15 ai 30 centimetri e il suo spessore può arrivare fino a un centimetro.

Le Migliori Piadine Artigianali – Classifica del 2022

Vediamo insieme la classifica completa e le recensioni delle migliori piadine artigianali che abbiamo testato.

1° – Pacco A : Piadina Artigianale

Confezione composta da tredici confezioni di piadina artigianale da 650 cadauna.

Ogni confezione contiene quattro piadine da 163 grammi circa ciascuna.

Descrizione prodotto

Piadina romagnola artigianale prodotta con metodi artigianali dall’azienda Ciliegia, fondata nel 1979.

Il prodotto presenta una forma rotonda irregolare, ha uno spessore pari a quattro-cinque millimetri, è morbido all’interno e croccante fuori.

Conservare la confezione in frigorifero a una temperatura compresa tra 0° e + 4° C.

Una volta aperta, consumare il contenuto entro tre giorni.

Inoltre, al fine di prolungare la durata dell’alimento, è possibile congelarlo.

Principali vantaggi
  • Ottima per preparare un pranzo oppure una cena in una manciata di minuti, in quanto, essendo già cotta, bisogna solo riscaldarla;
  • la quantità presente all’interno della confezione assicura una lunga scorta di prodotto;
  • il prodotto contiene pochi ingredienti genuini e semplici;
  • grazie alla pratica zip apri e chiudi, è possibile riutilizzare la confezione.
Principali svantaggi
  • Per questo prodotto non sono stati segnalati lati negativi, in quanto ha pienamente soddisfatto le aspettative dei consumatori.

2° – Crescia sfogliata La Rocca

Confezione composta da dieci confezioni di crescia sfogliata marchigiana.

Ogni confezione pesa 450 grammi e contiene tre crescie.

Descrizione prodotto

Prodotto tipico marchigiano pronto da riscaldare in forno, nel tostapane o in padella e da farcire a piacere.

Consumare il prodotto entro tre mesi e se si desidera prolungare la durata, è possibile congelarlo.

Principali vantaggi
  • Gusto irresistibile;
  • il quantitativo presente all’interno del prodotto garantisce una discreta scorta;
  • consistenza piacevolmente croccante;
  • ottimo rapporto qualità/prezzo.
Principali svantaggi
  • Il prodotto tende a seccare a fine cottura.

3° – Piadina Romagnola Artigianale Fresca

Confezione composta da dieci pacchi di piadine romagnole artigianali.

Ogni pacco contiene tre pezzi.

Descrizione prodotto

Piadina romagnola realizzata con pochi semplici ingredienti e fatta cuocere su un tradizionale piatto di terracotta detto teggia.

Viene spesso utilizzata non solo come sostituto del pane per accompagnare numerosi alimenti, ma anche piegata in due e farcita nelle modalità più svariate.

Una volta aperto il sacchetto, conservare in frigorifero e consumare entro tre giorni.

Principali vantaggi
  • Prezzo molto conveniente;
  • le piadine vengono realizzate e confezionate al momento dell’ordine, in modo da assicurare al cliente il massimo della freschezza;
  • profumo e gusto al top;
  • possibilità di congelare il prodotto per prolungare la durata;
  • prodotto di altissima qualità.
Principali svantaggi
  • Ogni sacchetto è purtroppo sprovvisto di chiusura ermetica e occorre pertanto procurarsi una molletta a parte.

4° – Pacco RR : Piadina Artigianale, Piadina alla Zucca, Piadina con Grano Khorasan, Piadina Integrale ai Cereali

Confezione composta da diverse varietà di piadine, ossia:

  • due confezioni da 650 grammi cadauna contenenti quattro piadine artigianali tradizionali;
  • una confezione da mezzo chilo contenente tre piadine alla zucca;
  • una confezione da 330 grammi contenente due piadine al grano Khorasan;
  • una confezione da mezzo chilo contenente tre piadine al cereali integrali.
Descrizione prodotto

Grande assortimento di piadine, grazie al quale è possibile preparare e provare diverse tipologie di portate, dando così sfogo alla propria creatività.

L’azienda romagnola Ciliegia è inoltre una pietra miliare della piadina, tanto da possedere diversi chioschi e distribuire i suoi prodotti in numerosi supermercati.

Ogni piadina, avendo la pasta molto elastica, può infine essere piegata a metà senza correre il rischio di rompersi.

Principali vantaggi
  • Questa confezione consente di assaggiare ben quattro tipologie di piadine;
  • prezzo conveniente;
  • prodotti molto versatili;
  • ogni confezione è provvista di pratica zip apri e chiudi.
Principali svantaggi
  • Per questo prodotto non è stato segnalato alcun lato negativo, in quanto ha soddisfatto tutti i consumatori che l’hanno provato.

5° – Bonfissuto Colomba Tradizionale, Produzione Artigianale con lievitazione Naturale

Confezione composta da quattro pacchi contenente altrettante piadine romagnole artigianali.

Ogni pacco ha un peso pari a 650 grammi.

Descrizione prodotto

Piadina romagnola realizzata con i metodi artigianali tradizionali; tale dettaglio è facilmente individuabile dalla forma rotonda irregolare.

Una volta aperto il pacco, si consiglia di conservarlo in frigorifero oppure nel congelatore, in modo da prolungarne la durata.

Principali vantaggi
  • Prodotto molto fresco e genuino;
  • Ottima versatilità;
  • confezione perfettamente imballata.
Principali svantaggi
  • Rispetto agli altri formati, il prezzo del suddetto è leggermente più elevato.

Piadine artigianali: risposte alle domande più comuni

In questa parte conclusiva della guida all’acquisto verranno fornite le risposte alle domande più ricorrenti sulla piadina artigianale, grazie alle quali sarà possibile ampliare il proprio bagaglio di conoscenze.

Quanti tipi di piadine esistono?

Esistono principalmente due tipologie di piadina: quella integrale e quella all’olio.

La prima, come dice il termine stesso, è realizzata con farina integrale, mentre la seconda contiene olio extra vergine di oliva, di semi di girasole e quant’altro.

Un prodotto a base di olio d’oliva ha ovviamente un costo più elevato.

Quale piadina è migliore?

La migliore piadina è quella provvista del marchio IGP, perché l’intero processo produttivo viene costantemente monitorato.

Per quanto riguarda invece lo spessore e le dimensioni, la scelta è unicamente personale e dettata dal proprio gusto.

Quale piadina comprare a dieta?

Se si è a dieta, meglio optare per una piadina priva di strutto, in quanto il suddetto ingrediente innalza notevolmente le calorie del prodotto.

Occorre inoltre prestare attenzione alla percentuale di sale.

© 2020 - 2022 Paneburroeamore.com