Prugne Essiccate Online

Migliori Prugne Essiccate del 2022 – Guida all’Acquisto, Classifica e Recensioni

Prugne Essiccate Online

Le prugne essiccate rappresentano una valida alternativa a quelle fresche, specie durante i periodi dell’anno in cui non è la loro stagione.

Esse sono i frutti del Prunus domestica, un albero coltivato negli Stati Uniti, in diversi Stati europei e facente parte della famiglia delle Rosaceae.

Questi alimenti sono molto apprezzati per via dei valori nutrizionali superiori a quelli freschi, eccetto la percentuale acquosa che si abbassa in modo significativo.

Parlando delle sostanze benefiche, è doveroso citare le fibre, le vitamine C e K più i sali minerali, tra cui il magnesio, il manganese, il calcio e il potassio.

Si rivelano inoltre utili per combattere il diabete mellito di tipo due, l’obesità, le malattie metaboliche e la stitichezza.

Come si fa dunque a scegliere gli articoli in linea con i propri bisogni? Scopriamolo in questa guida dedicata!

Tabella comparativa

1° Classificato

Pregi

Ideale per l’alimentazione delle persone vegetariane e vegane; consistenza morbida e piacevole da mordere; sacchetti facili da trasportare.

Difetti

Dimensioni dei frutti ridotte; prugne non adatte alle persone allergiche alla frutta secca per via del metodo di lavorazione; presenza di frammenti di nocciolo.


2° Classificato

Pregi

Sapore eccellente; consistenza molto soda e consistente; frutti non eccessivamente dolci.

Difetti

Consistenza leggermente più gommosa rispetto alle prugne essiccate non naturali; prezzo altissimo.


3° Classificato

Pregi

Alimento salutare; umidità adeguata; la presenza dell’oblò sulla parte anteriore della busta consente di monitorare con facilità il quantitativo di prodotto presente all’interno.

Difetti

Buccia molto dura.


Guida all’Acquisto – Come scegliere le migliori Prugne Essiccate

Con l’obiettivo di scegliere le migliori prugne essiccate, si raccomanda di prendere in considerazione i tre criteri sotto citati.

  1. Gusto equilibrato

Una prugna secca di buona qualità ha un gusto ben equilibrato tra acido e dolce.

Anche la buccia deve essere facile da masticare, poiché, durante il processo di essiccazione, diventa un tutt’uno con il frutto.

  1. Dimensioni

Le corrette dimensioni di una prugna secca corrispondono a quelle di una noce, in quanto durante l’essicazione perdono quasi tutta l’acqua.

  1. Aspetto estetico

Sebbene siano frutti essiccati, le prugne devono presentare una consistenza soda e una colorazione uniforme.

Evitare dunque i prodotti con muffe, ammaccature e chiazze.

Le Migliori Prugne Essiccate – Classifica del 2022

Vediamo insieme la classifica completa e le recensioni delle migliori prugne essiccate che abbiamo testato.

1° – Prugne Essiccate Denocciolate Happy Belly Marchio Amazon

Scatola contenente quattro buste da tre etti cadauna di prugne essiccate snocciolate del brand Amazon Happy Belly.

Frutti di provenienza cilena, ma lavorati e confezionati in Germania.

Descrizione prodotto

Prugne essiccate provenienti dal Cile e confezionate in atmosfera protettiva, in modo da preservarne la freschezza.

Ogni sacchetto è provvisto di pratica zip richiudibile ed è opaco per evitare il passaggio di luce diretta.

Prodotto salutare e ricco di fibre.

Ingredienti: acido sorbico, prugne essiccate più olio di semi di girasole.

Principali vantaggi
  • Ideale per l’alimentazione delle persone vegetariane e vegane;
  • consistenza morbida e piacevole da mordere;
  • sacchetti facili da trasportare.
Principali svantaggi
  • Dimensioni dei frutti ridotte;
  • prugne non adatte alle persone allergiche alla frutta secca per via del metodo di lavorazione;
  • presenza di frammenti di nocciolo.

2° – Bulgarian Nuts Prugne Snocciolate

Sacchetto in plastica richiudibile dotato di zip contenente un chilo di prugne secche al naturale prodotte dal brand Bulgarian Nuts.

Alimento privo di dolcificanti, additivi e zuccheri.

Descrizione prodotto

Prugne essiccate totalmente naturali provenienti dalle fattorie bulgare, dove vengono coltivate senza l’uso di pesticidi, OGM, nitrati e conservanti.

Conservare la confezione in un luogo lontano dalla luce solare, fresco e asciutto.

Principali vantaggi
  • Sapore eccellente;
  • consistenza molto soda e consistente;
  • frutti non eccessivamente dolci.
Principali svantaggi
  • Consistenza leggermente più gommosa rispetto alle prugne essiccate non naturali;
  • prezzo altissimo.

3° – Prugne secche denocciolate ZIG Horeca

Sacchetto con oblò e zip richiudibile in plastica contenente un chilo di prugne secche snocciolate lavorate dall’azienda italiana Zig Horeca, fondata nel 1907 e divenuta leader nel settore frutta secca.

Descrizione prodotto

Frutta coltivata e selezionata con cura in Italia.

Essa vanta inoltre una provenienza controllata e certificata.

Le prugne essiccate sono lo snack ideale per vegani, sportivi oppure chiunque voglia alimentarsi in maniera salutare.

Principali vantaggi
  • Alimento salutare;
  • umidità adeguata;
  • la presenza dell’oblò sulla parte anteriore della busta consente di monitorare con facilità il quantitativo di prodotto presente all’interno.
Principali svantaggi
  • Buccia molto dura.

4° – Prugne secche California Sunsweet

Barattolo dotato di chiusura ermetica contenente mezzo chilo di prugne secche di prima qualità, dalle dimensioni extra large e con nocciolo.

Frutti provenienti dalla California e lavorate dall’azienda genovese Madi Ventura, nonché distributrice del marchio Sunsweet.

Descrizione prodotto

Per la realizzazione delle prugne Sunsweet vengono utilizzate solo prugne provenienti dai frutteti della California, poiché nel suddetto stato sono presenti le condizioni climatiche ottimali per il corretto sviluppo dei frutti, i quali vengono a loro volta monitorati dalla semina al confezionamento finale.

La presenza del nocciolo non deve inoltre essere considerato un fattore negativo, anzi è indice di pochi passaggi.

Principali vantaggi
  • Prugne facili da snocciolare;
  • gusto molto dolce e rotondo, non a caso la traduzione del nome dall’inglese significa sole dolce;
  • frutti di grandi dimensioni;
  • prezzo conveniente;
  • confezione elegante;
  • spuntino salutare.
Principali svantaggi
  • Per le prugne essiccate Sunsweet non è stato scritto alcun commento negativo, poiché ogni acquirente è rimasto soddisfatto dell’acquisto.

5° – Prugne morbide senza nocciolo CHEFS & CO

Busta in plastica trasparente appena sigillata contenente 750 grammi di prugne essiccate morbide, senza zucchero e senza nocciolo.

Trattasi di frutti interi top quality, senza zuccheri, solforati e additivi.

Prodotto realizzato dal marchio CHEFS & CO.

Descrizione prodotto

Prugne intere di origine 100% naturale, ottima fonte di antiossidanti vegetali, potassio, fibre alimentari, calcio, proteine e vitamine.

Per conferire loro la giusta morbidezza, vengono delicatamente raffinate con l’ausilio del vapore acqueo.

Prodotto vegano, senza BPA e glutine, ma con possibile presenza di frammenti di nocciolo.

Oltre a poter essere consumate in purezza, diventano delle validissime sostitute dell’uvetta nella preparazione di muesli e prodotti da forno, basta solo spezzettarle in modo più o meno grossolano.

Principali vantaggi
  • Alimento naturalmente povero di grassi e zuccheri;
  • profumo favoloso;
  • gradevole sapore acidulo;
  • gusto molto intenso.
Principali svantaggi
  • Frequente presenza di noccioli, i quali espongono a elevato rischio di rottura denti;
  • prugne molto gommose e difficili da masticare;
  • confezione sprovvista di chiusura.

Prugne Essiccate: risposte alle domande più comuni

Concludiamo la nostra guida all’acquisto rispondendo alle tre domande più frequenti riguardo le prugne secche, così da presentare al meglio i suddetti prodotti a tutti i lettori.

Come si preparano le prugne secche a casa?

Una volta lavate, asciugate, bollite in acqua calda e denocciolate le prugne secche, è possibile farle essiccare nelle seguenti due modalità:

  • lasciarle seccare al sole per alcuni giorni e in questo caso meglio effettuare tale operazione durante i mesi più caldi dell’anno, avendo cura di coprire con un canovaccio pulito;
  • farle cuocere in forno preriscaldato a 120 gradi per un’ora e mezza, spegnere l’elettrodomestico e lasciarle riposare al suo interno per trenta minuti.
  • disporle poi su un piano per ultimare l’essiccazione.
  • consumare subito oppure distribuire i frutti in barattoli provvisti di chiusura ermetica.

Come utilizzare le prugne essiccate?

Le prugne essiccate possono essere utilizzate in mille modi: come salutare snack oppure per la preparazione di colazioni, dessert e addirittura liquori.

A seconda della ricetta e delle dimensioni dei singoli frutti, possono pertanto essere impiegate intere, spezzettate e sminuzzate finemente.

Come si possono far rinvenire le prugne essiccate indurite?

In casa sono presenti delle prugne essiccate che si sono indurite? Niente paura, perché dopo venti minuti d’ammollo in acqua tiepida torneranno morbide come prima.

Prima di consumarle si consiglia però di farle sgocciolare e asciugare bene.

© 2020 - 2022 Paneburroeamore.com